Bonus Videosorveglianza 2020

Il bonus videosorveglianza è una delle misure presenti nel bonus ristrutturazioni che danno modo di ottenere delle detrazioni fiscali del 50%. Anche per l’anno 2020 grazie alla legge di bilancio è stata approvata la proroga per il bonus fiscale che consente di fruire del credito d’imposta per l’installazione di sistemi di videosorveglianza o antifurto o a quegli individui che hanno stipulato contratti con istituti di vigilanza. Potrai quindi usufruire di una detrazione fiscale del 50%, a seguito dell’installazione di un impianto di allarme e videosorveglianza atti a garantire la sicurezza da furti, aggressioni e sequestri in casa. Fai attenzione però, garantire la sicurezza non è sufficiente

Per poter accedere al bonus è necessario rispettare queste 6 semplici regole:

  1. Impianto di allarme e videosorveglianza deve essere installato da un professionista del settore
  2. Pagamento deve avvenire esclusivamente attraverso Bonifico Parlante
  3. Devi essere un privato cittadino assoggettato all’IRPEF (Imposta sul Reddito delle Persone Fisiche)
  4. Dichiarazione dei Redditi deve riportare la spesa e indicare i dati catastali dell’immobile dove è stato installato l’impianto
  5. Devi essere in regola con i pagamenti di TASI e/o IMU (potrebbero venire richiesti da un eventuale controllo)
  6. Ricordati di conservare tutti i documenti relativi ai lavori (potrebbero venire richiesti da un eventuale controllo)

Contattaci per qualsiasi informazione

Pin It on Pinterest